Vai direttamente al MENU DI NAVIGAZIONE
Vai direttamente al CONTENUTO
RICERCA
Stemma della Città di Desenzano del Garda Città di Desenzano del Garda

Disposizione anticipata di trattamento - "Testamento biologico"

Il 31 gennaio 2018 è entrata in vigore la legge 22 dicembre 2017, n. 219 in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento. Con la DAT (disposizione anticipata di trattamento comunemente definita anche come 'testamento biologico'), ogni persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, in previsione di un'eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo aver acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, può esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari.

CONDIZIONI INDEROGABILI PER POTER ESPRIMERE LA DAT

  • età superiore ai 18 anni
  • capacità di intendere e di volere
  • residenza nel Comune di Desenzano del Garda

REDAZIONE E CONSEGNA DELLA DAT

La DAT (oltre che per atto pubblico o per scrittura privata autenticata) può essere redatta per scrittura privata recante firma autografa, consegnata personalmente dal disponente presso l'Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza che provvede all'annotazione nell'apposito registro.

L'Ufficiale dello Stato Civile, come espressamente indicato nella Circolare del Ministero dell'Interno - Direzione Centrale per i Servizi Demografici n. 1/2018 non partecipa alla redazione della disposizione nè può fornire informazioni o avvisi in merito al contenuto della stessa, dovendosi limitare a verificare i presupposti della consegna, con riguardo all'identità, alla residenza del consegnante nel Comune e alla presenza della firma autografa sulla disposizione. All'atto formale del deposito della DAT, su apposito modello di accompagnamento, l'Ufficiale dello Stato Civile emette formale ricevuta che fornisce al disponente.

NOMINA DEL FIDUCIARIO

Nella disposizione anticipata di trattamento il disponente ha la facoltà di nominare un fiduciario che sostituisca il disponente divenuto incapace nei rapporti con i medici e la struttura sanitaria. Il fiduciario deve essere una persona maggiorenne e capace di intendere e di volere. L'accettazione della nomina da parte del fiduciario avviene attraverso la sottoscrizione della DAT o con atto successivo, che è allegato alla DAT. L'incarico al fiduciario può essere revocato dal disponente in qualsiasi momento, con le stesse modalità previste per la nomina e senza obbligo di motivazione.

Nel caso in cui la DAT non contenga l'indicazione del fiduciario o questi vi abbia rinunciato o sia deceduto o sia divenuto incapace, la DAT mantiene efficacia in merito alla volontà del disponente e, in caso di necessità il giudice tutelare provvede alla nomina di un amministratore di sostegno.

COSTI

Le DAT sono esenti dall'obbligo di registrazione, dall'imposta di bollo e da qualsiasi altro tributo, imposta, diritto e tassa.

DOVE RIVOLGERSI

Le DAT si ricevono, senza necessità di prenotazione, allo sportello Servizi al cittadino in via Carducci 4 a Desenzano del Garda (postazione dedicata di Stato Civile, ticket di tipo "D") negli orari di apertura dello sportello.
Per informazioni è possibile contattare il n. 030 9994205.

Link


Agg. 26/03/2018

 
Sito istituzionale della città di Desenzano del Garda
Via Carducci, 4 - 25015 Desenzano del Garda (BS) - Tel. 0309994211 - Fax 0309143700
C.F. 00575230172 - P.I. 00571140987
Contatti (telefono, e-mail) - PEC (posta elettronica certificata) - Servizi comunali certificati ISO 9001:2008