Vai direttamente al MENU DI NAVIGAZIONE
Vai direttamente al CONTENUTO
RICERCA
Stemma della Città di Desenzano del Garda Città di Desenzano del Garda

Museo civico archelogico "Giovanni Rambotti"

IN EVIDENZA

 

PALAFITTE DAY (GIORNATA DELLE PALAFITTE)

Luogo: Lavagnone, Museo

Date previste: 8 ottobre 2017

In occasione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, una giornata dedicata al sito palafitticolo desenzanese - dichiarato patrimonio UNESCO dell'Umanità - e ai suoi reperti conservati in Museo.

In programma: nella mattinata visita guidata al Lavagnone, nel pomeriggio, al Museo, visita guidata, laboratori per i bambini, convegno e... merenda per tutti!

Collegamenti utili:

Edizione 2017

 


 

IL MUSEO

 

Il Museo, intitolato a Giovanni Rambotti, conserva uno straordinario patrimonio archeologico dell'età del bronzo che documenta il vasto e complesso processo di insediamento palafitticolo sulle sponde del lago di Garda e nei bacini inframorenici. Una visita al Museo permette di approfondire i diversi aspetti della vita nell'età del bronzo: dalle abitazioni all'aratro del Lavagnone ( il più antico reperto di questo tipo del mondo, risalente al 2000 circa a.C.) dall'agricoltura alla ceramica, dalla metallurgia agli ornamenti all'alimentazione e alle lavorazioni artigianali (selce, osso, corno).

All'interno del Museo sono esposti reperti provenienti dal sito palafitticolo del Lavagnone.

 

Collegamenti utili:

Sito intenet del Museo

Regolamento del Museo

Carta dei servizi del Museo

 


 

IL SITO PALAFITTICOLO DEL LAVAGNONE


Le sponde di questo bacino inframorenico furono frequentate a partire dal 6500 a.C. da gruppi mesolitici Castelnoviani e successivamente durante il Neolitico; le fasi cronologiche meglio documentate, però, sono quelle dell'età del Bronzo, quando il bacino fu abitato senza interruzione dalle fasi iniziali del Bronzo Antico (fine del III millennio) al Bronzo Recente (XIII sec. circa a. C)
La palafitta del Lavagnone è uno dei 111 insediamenti palafitticoli facenti parte del sito transnazionale "Siti Palafitticoli preistorici dell'arco alpino" dichiarato nel 2011 dall'UNESCO patrimonio dell'umanità.

 


 

L'ARATRO DEL LAVAGNONE


L'aratro del Lavagnone fu scoperto nel 1978 in uno strato torboso, incastrato tra i pali dell'insediamento palafitticolo risalente ad una fase iniziale della cultura di Polada (circa 2000 a.C.). Si tratta del più antico aratro giunto sino a noi, realizzato interamente in legno di quercia (il giogo è invece in faggio) ha potuto conservarsi in ottime condizioni grazie alle caratteristiche del deposito archeologico: la torba infatti è anaeorobica e non permette pertanto che il legno si decomponga. In museo sono esposti numerosi altri manufatti in legno provenienti dal Lavagnone.

 


 

ADESIONI A RETI E UNESCO

Il Museo aderisce alle seguenti reti museali:

Inoltre il sito palafitticolo del "Lavagnone" è component part del sito seriale transnazionale dichiarato patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nell'anno 2011 "Siti palafitticoli dell'arco alpino".

 


 

MANIFESTAZIONI ED EVENTI

Un ricco calendario di appuntamenti contraddistingue il Museo Rambotti. Di seguito si segnalano quelli ricorrenti:

 


PROSSIMI EVENTI


 

PALAFITTE DAY (GIORNATA DELLE PALAFITTE)

Luogo: Lavagnone, Museo

Date previste: 8 ottobre 2017

In occasione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, una giornata dedicata al sito palafitticolo desenzanese - dichiarato patrimonio UNESCO dell'Umanità - e ai suoi reperti conservati in Museo.

 


 

GUIDE SPECIALI PER UN MUSEO SPECIALE

Luogo: Museo

Data: 3 dicembre 2017

Il 3 dicembre è la Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità, istituita nel 1981 dall'Assemblea Generale dell'ONU per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per eliminare ogni forma di discriminazione.
Per l'occasione a Desenzano i ragazzi dell'Anffas sono stati "guide speciali" per portare i visitatori del Museo archeologico "Rambotti" alla scoperta della vita quotidiana in un villaggio palafitticolo di 4.000 anni fa.
Al mattino sono previsti laboratori didattici, curati sempre dagli utenti Anffas, riservati alle scuole primarie desenzanesi.

Collegamenti utili:

Edizione 2016

Galleria fotografica edizione 2016

 


 

NOTTE AL MUSEO

Luogo: Museo

Date previste: solstizio d'estate 21 giugno - 30 dicembre 2017

Hai mai dormito circondato da vasi, collane, frecce e da un aratro di ben 4000 anni fa? Ti aspettiamo, armato di sacco a pelo, per trascorrere la notte nelle sale del Museo!

Per ragazzi delle classi 5^ primaria e 1° anno della scuola secondaria di primo grado.

 

Collegamenti utili:

Edizione giugno 2017

Edizione 2016

 


ARCHIVIO MANIFESTAZIONI MUSEO 2017

di seguito un elenco degli eventi 2017 già conclusi


 

TI PRESENTO IL MIO MUSEO

Luogo: Museo

Data: primavera 2017

Realizzato in collaborazione con gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado Liceo "Bagatta" e Istituto Statale d'istruzione secondaria superiore "Bazoli- Polo" prevede la realizzazione di visite guidate gratuite a cura degli studenti nel corso della primavera 2017.

Collegamenti utili:

Calendario visite guidate Bazoli-Polo

Calendario visite guidata Bagatta

 


 

MARTEDI' AL MUSEO

Luogo: Museo

Date: tutti i martedì di luglio e agosto

Tutti i martedì il Museo propone ai bambini dai 6 anni in su un viaggio dalla preistoria alla storia per scoprire come viveva l'uomo del passato. Mentre gli adulti visitano il mercato i bambini si cimentano in attività e laboratori divertentissimi! A partire dalle ore 10.30.

Locandina 2017

 


GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO

Luogo: Castello e Museo

Date previste: 23 e 24 settembre 2017

Iniziativa lanciata dal Consiglio d'Europa nel 1985, dal 1999 è diventata un'azione comune e l'evento culturale partecipativo di maggiore portata in Europa. Gli scopi dell'evento sono quelli di informare il pubblico e le autorità sulla necessità di tutelare il patrimonio, stimolare l'interesse per il patrimonio culturale europeo e promuovere una maggiore tolleranza verso le altre culture in tutta Europa.

Durante le giornate europee del patrimonio si aprono le porte di migliaia di monumenti e siti, consentendo al pubblico di effettuare visite gratuite.

In queste giornate il Castello e il Museo di Desenzano del Garda, aperti gratuitamente al pubblico, organizzano mostre e visite guidate. L'edizione 2017 è stata realizzata in collaborazione con l'Associazione GardaIcare.

Collegamenti utili:

Edizione 2017

 

Aggiornamento: 27/09/2017

 
Sito istituzionale della città di Desenzano del Garda
Via Carducci, 4 - 25015 Desenzano del Garda (BS) - Tel. 0309994211 - Fax 0309143700
C.F. 00575230172 - P.I. 00571140987
Contatti (telefono, e-mail) - PEC (posta elettronica certificata) - Servizi comunali certificati ISO 9001:2008