Vai direttamente al MENU DI NAVIGAZIONE
Vai direttamente al CONTENUTO
RICERCA
Stemma della Città di Desenzano del Garda Città di Desenzano del Garda

Iscrizione anagrafica con provenienza da altro Comune o dall'estero

In questa pagina sono contenute le modalità per effettuare un cambio di residenza nel Comune di Desenzano del Garda con provenienza da altro comune del territorio italiano o dall'estero, sia per cittadini italiani che per cittadini stranieri.

Novità: la residenza in due giorni con accertamenti successivi
A partire dal 9/5/2012, a seguito dell'entrata in vigore del D.L. n. 5 del 9/2/2012 recante "Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e sviluppo", la procedura del cambio di residenza si conclude in due giorni lavorativi dall'istanza, fermo restando il successivo accertamento della dimora abituale da parte della Polizia Locale.
In caso di false dichiarazioni ed esito negativo dell'accertamento verrà ripristinata la situazione anagrafica precedente e presentata denuncia all'autorità di P.S. con conseguenze di natura penale.

REQUISITI

Abitare effettivamente all'indirizzo dichiarato nel Comune di Desenzano del Garda.

INFORMAZIONI GENERALI

  • Il cittadino che si trasferisce a Desenzano del Garda da altro Comune o dall'estero deve dichiarare la nuova residenza entro 20 giorni mediante la sottoscrizione dell' apposito modello ministeriale.
  • Ogni cittadino maggiorenne può effettuare l'iscrizione anagrafica per sè, per le persone sulle quali esercita la potestà o la tutela.
  • Tutti i soggetti maggiorenni coinvolti nel cambio di residenza devono sottoscrivere il modello allegando copia di un documento di identità.
  • Nel caso di dichiarazione di residenza presso lo Sportello Servizi al cittadino, le persone che non sottoscrivono il modello, devono rilasciare una delega al soggetto che presenta la dichiarazione;
  • E' sempre necessario indicare, nel modello di dichiarazione di residenza, il titolo in base al quale viene occupata legittimamente l'abitazione;
  • In caso di abitazione di proprietà occorre indicarne gli estremi catastali; in caso di locazione/comodato occorre presentare il contratto di locazione/comodato o, in alternativa indicare gli estremi di registrazione, in altri casi occorre specificare il titolo legittimo di occupazione dell'immobile (es. consenso del proprietario, consenso del locatario, ecc.)
  • Se il trasferimento avviene in un'abitazione dove sono già residenti altre persone o nuclei familiari, è richiesto l'assenso di almeno un componente maggiorenne della famiglia già residente, espresso attraverso un apposito modello.
  • Nel caso in cui non ci siano vincoli affettivi o di parentela, è possibile richiedere lo stato di famiglia separato.
  • Le dichiarazioni relative ai minori possono essere presentate solamente da chi ne esercita la potestà o tutela.
  • In caso di ingresso in una convivenza (collegio, convitto, caserma, ecc.) è il capo convivenza (non il diretto interessato) che effettua la richiesta di iscrizione anagrafica.
  • In caso di ingresso in abitazioni gestite dall'ALER è necessario essere in possesso della relativa autorizzazione rilasciata dall'Ente.
  • Con la dichiarazione di residenza, si procede all'aggiornamento del nuovo indirizzo nell'archivio degli abilitati alla guida e sul libretto di circolazione di eventuali veicoli posseduti. Sulla patente di guida non viene più stampato e inviato il tagliando di aggiornamento dell'indirizzo di residenza da parte della Motorizzazione Civile, ma viene soltanto aggiornato nell'archivio degli abilitati alla guida;
  • In seguito al cambio di residenza, la carta di identità non andrà riemessa con il nuovo indirizzo, potendo ciò avvenire solo alla scadenza.
  • L'ufficio anagrafe, al momento della domanda di residenza presso i propri sportelli, rilascia apposita ricevuta attestante l'avvenuta richiesta.

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE, PER OGNI PERSONA

  1. Documento di identità valido (sono documenti di identità la carta di identità, il passaporto, la patente di guida, la patente nautica, il porto d'armi, nonché gli altri documenti di riconoscimento muniti di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciati da un'amministrazione dello Stato).
  2. Codice fiscale.
  3. Originale o copia leggibile della patente di guida italiana e dei libretti di circolazione dei veicoli di proprietà.
  4. Indirizzo dell'alloggio presso il quale si richiede la residenza (numero civico, piano, scala, interno). In assenza del numero civico non sarà possibile ricevere la pratica di residenza.
  5. In caso di abitazione di proprietà, gli estremi catastali dell'immobile; in caso di locazione o comodato d'uso il relativo contratto o gli estremi di registrazione.
  6. Qualora il nucleo familiare provenga dall'estero, è necessaria l'esibizione del passaporto, nonché di idonea documentazione rilasciata dalla competente autorità consolare o diplomatica italiana che attesti gli eventuali rapporti di parentela tra i componenti la famiglia.

Inoltre,

  • per i cittadini di Stati facenti parte dell'Unione Europea clicca qui;
  • per i cittadini extracomunitari clicca qui.

La mancanza di alcuno dei documenti sopra richiesti, determina l'impossibilità di ricevere la dichiarazione di residenza. L'ufficio, per definire la pratica, può inoltre richiedere ogni altro documento ritenuto necessario.

COSTI DELLA PRATICA

Nessuno.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA

1. DI PERSONA SU APPUNTAMENTO

Prenotare telefonicamente al n. 030 9994530 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30, il giovedì pomeriggio anche dalle 14.30 alle 17.30.
Le pratiche si ricevono presso lo sportello al Cittadino di Desenzano o a quello di Rivoltella.

2. TRAMITE E-MAIL SEMPLICE

Spedire una scansione dell'apposito modello ministeriale compilato e sottoscritto, insieme a copia dei documenti di identità del richiedente e dei familiari ed eventuali allegati, all'indirizzo dei Servizi demografici.

3. TRAMITE PEC

Spedire una scansione dell'apposito modello ministeriale compilato e sottoscritto, ed eventuali allegati, dalla casella di posta elettronica certificata del dichiarante all' indirizzo PEC del Comune.

4. TRAMITE POSTA

Spedire tramite lettera raccomandata il modello ministeriale, compilato e sottoscritto, con copia dei documenti di identità del richiedente e dei familiari. ed eventuali allegati, all'indirizzo del Comune: via Carducci, 4 - 25015 Desenzano del Garda (Bs).

5. TRAMITE FAX

Spedire il modello ministeriale, compilato e sottoscritto, con copia dei documenti di identità del richiedente e dei familari ed eventuali allegati al numero di fax del Comune: 0309143700

Si raccomanda sempre:

  • di firmare le richieste;
  • di trasmettere copie dei documenti di identità leggibili;
  • di indicare un numero di telefono per eventuali richieste di chiarimenti.
  • successivamente alla presentazione della pratica, di contattare l'Ufficio Tributi di questo Comune per ottemperare ai relativi incombenti.

ITER DELLA PRATICA

La procedura del cambio di residenza si conclude in due giorni lavorativi. Entro i 45 giorni successivi il Comune verifica il requisito dell'effettiva dimora abituale presso l'abitazione indicata attraverso accertamenti svolti dalla Polizia Locale.
Nel caso in cui la verifica sia positiva il Comune non trasmetterà alcuna comunicazione al richiedente.
In caso di accertamento negativo l'ufficio Anagrafe provvederà a comunicare un "preavviso di rigetto" dell'istanza. L'interessato avrà 10 giorni di tempo per presentare memorie o osservazioni.
In caso di valutazione negativa, e quindi di mancato accoglimento della richiesta di residenza, il Comune provvederà a ripristinare la posizione anagrafica precedente annullando l'iscrizione e a denunciare il dichiarante all'autorità di Pubblica sicurezza.
NOTA BENE: Il dichiarante decadrà dai benefici nel contempo conseguiti e dovrà rispondere penalmente di false dichiarazioni.

Nel caso in cui si accerti, anche oltre il termine dei 45 giorni dalla dichiarazione, che l'occupazione dell'abitazione non sia legittima la residenza E' NULLA ad ogni effetto di legge.

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

  • Legge 24 dicembre 1954 n. 1228 "Ordinamento delle anagrafi della popolazione residente"
  • D.P.R. 223 del 30/08/1989 "Nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente"
  • D.L. n. 5 del 9/2/2012 "Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e sviluppo"
  • Circolare del Ministero dell'Interno - Dipartimento per gli affari interni e territoriali n. 9/2012.
  • D.P.R. 154 del 30/07/2012
  • Art. 5 D.L. n. 47 del 28/03/2014

Revisione e controllo della pagina: 13/10/2014


 
Sito istituzionale della città di Desenzano del Garda
Via Carducci, 4 - 25015 Desenzano del Garda (BS) - Tel. 0309994211 - Fax 0309143700
C.F. 00575230172 - P.I. 00571140987
Contatti (telefono, e-mail) - PEC (posta elettronica certificata) - Servizi comunali certificati ISO 9001:2008