Vai direttamente al MENU DI NAVIGAZIONE
Vai direttamente al CONTENUTO
RICERCA
Stemma della Città di Desenzano del Garda Città di Desenzano del Garda

IL MUSEO ARCHEOLOGICO: l’aratro più antico del mondo

Il museo civico archeologico, intitolato a Giovanni Rambotti, conserva un aratro pressoché completo risalente agli inizi dell'età del Bronzo (2000 a.C.) e considerato il più antico reperto del genere al mondo. Raccoglie inoltre manufatti rinvenuti lungo le rive meridionali del Benaco dal Paleolitico all'età del Bronzo.
Dal 2011 l'area del Lavagnone è inclusa nella lista dei siti palafitticoli dell'arco alpino protetti dall'Unesco come patrimonio dell'umanità.
La sede del Museo è presso l'ex convento carmelitano di Santa Maria de Senioribus. Nel bel chiostro cinquecentesco è conservato il sarcofago di Atilia Urbica (II-III sec. d.C.).

Sito palafitticolo del "Lavagnone"
Il lago del "Lavagnone", ora prosciugato, è stato sede di abitati palafitticoli fondati oltre 4000 anni fa nell'antica età del Bronzo. Il Museo "Rambotti" di Desenzano conduce ormai da circa 20 anni scavi archeologici che hanno portato alla scoperta di numerosi reperti molto interessanti come oggetti in legno, ceramica e bronzo: le particolari condizioni ambientali (torba), infatti, hanno consentito di conservare molti reperti, alcuni dei quali ora esposti nel Museo "Rambotti". Il sito è iscritto dal 2011 ai "Siti palafitticoli preistorici dell'arco alpino" nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO.
Laboratori didattici e visite guidate - coop. "La Melagrana" tel. 3386482117


Vedi qui per le tariffe di ingresso (possibile biglietto cumulativo Museo + Castello).
Altri dettagli ed informazioni sul sito internet del museo archeologico "G.Rambotti".



 
Sito istituzionale della città di Desenzano del Garda
Via Carducci, 4 - 25015 Desenzano del Garda (BS) - Tel. 0309994211 - Fax 0309143700
C.F. 00575230172 - P.I. 00571140987
Contatti (telefono, e-mail) - PEC (posta elettronica certificata) - Servizi comunali certificati ISO 9001:2008