Vai direttamente al MENU DI NAVIGAZIONE
Vai direttamente al CONTENUTO
RICERCA
Stemma della Città di Desenzano del Garda Città di Desenzano del Garda

Addizionale comunale IRPEF

Per effetto dell'entrata in vigore del D.Lgs. 28.09.1998 n. 360 è stata istituita a decorrere dall'anno 1999 l'addizionale comunale IRPEF.
Il Comune di Desenzano del Garda ha istituito l'addizionale comunale IRPEF nell'anno 2000 con deliberazione di Consiglio Comunale n. 166 del 22/12/1999.
Con deliberazione n. 17 del 10/4/2013 il Consiglio Comunale ha approvato il Regolamento per l'applicazione dell'addizionale comunale IRPEF.
L'imposta è dovuta al Comune in cui il contribuente ha il domicilio fiscale alla data del 1° gennaio dell'anno cui si riferisce l'addizionale stessa. Per i redditi di lavoro dipendente e assimilati l'acconto dell'addizionale comunale dovuta è determinata dai sostituti d'imposta di cui agli art. 23 e 29 del D.P.R. 600/73 e il relativo importo è trattenuto in numero massimo di 9 rate mensili, effettuate a partire dal mese di marzo.
Il saldo dell'addizionale dovuta è determinato all'atto delle operazioni di conguaglio e il relativo importo è trattenuto in un numero massimo di 11 rate, a partire dal periodo di paga successivo a quello in cui le stesse sono effettuate e non oltre quello relativamente al quale le trattenute sono versate nel mese di dicembre.
Nel caso in cui il rapporto di lavoro cessi in corso d'anno, il datore di lavoro, sostituto d'imposta, preleva l'addizionale residua dovuta in unica soluzione.
Per gli altri contribuenti, con redditi diversi da lavoro dipendente o assimilato, il calcolo dell'addizionale comunale IRPEF deve essere effettuato in sede di dichiarazione dei redditi con versamento tramite il modello F24.
A decorrere dall'anno d'imposta 2007, il versamento dell'addizionale comunale IRPEF è effettuato direttamente ai Comuni di riferimento, attraverso apposito codice tributo assegnato a ciascun Comune.

ALIQUOTE

Addizionale per l'anno 1999 non applicata
Addizionale per l'anno 2000 0,2 per cento
Addizionale per l'anno 2001 0,4 per cento
Addizionale per l'anno 2002 0,4 per cento
Addizionale per l'anno 2003 0,4 per cento
Addizionale per l'anno 2004 0,4 per cento
Addizionale per l'anno 2005 0,4 per cento
Addizionale per l'anno 2006 0,4 per cento
Addizionale per l'anno 2007 0,4 per cento
Addizionale per l'anno 2008 0,4 per cento
Addizionale per l'anno 20090,4 per cento
Addizionale per l'anno 20100,4 per cento
Addizionale per l'anno 20110,4 per cento
Addizionale per l'anno 20120,4 per cento
Addizionale per l'anno 2013 e successivi, salvo diversa deliberazione della Giunta comunaleVedi la tabella seguente
  

Aliquote addizionale IRPEF approvate ai sensi dell'art. 4 del regolamento comunale:

Scaglione IRPEFFascia di redditoAliquota
0 - 15.000,00 €0,4 %
15.000,01 - 28.000,00 €0,5 %
28.000,01 - 55.000,00 €0,6 %
55,000,01 - 75.000 €0,7 %
oltre 75.000,01 €0,8 %


Altre informazioni sono disponibili sul sito del Ministero delle Finanze - Dipartimento Fiscalità Locale e della Agenzia delle Entrate.

SETTORE TRIBUTI
Via Carducci, 4 - Tel. 030 9994230 / 210 - Fax 030 9994117
E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it
Aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 - giovedì anche dalle 14.30 alle 17.30.


Agg. 14/3/2014

 
Sito istituzionale della città di Desenzano del Garda
Via Carducci, 4 - 25015 Desenzano del Garda (BS) - Tel. 0309994211 - Fax 0309143700
C.F. 00575230172 - P.I. 00571140987
Contatti (telefono, e-mail) - PEC (posta elettronica certificata) - Servizi comunali certificati ISO 9001:2008