Vai direttamente al MENU DI NAVIGAZIONE
Vai direttamente al CONTENUTO
RICERCA
Stemma della Città di Desenzano del Garda Città di Desenzano del Garda

Atti e Documenti del comune di Desenzano

L'accesso agli atti

La possibilità di consultare e di ottenere copia di documenti amministrativi è un diritto garantito dalla legge 241 del 1990, e dal Regolamento comunale a chiunque abbia interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione tutelata e collegata al documento al quale è richiesto l'accesso.

Per esercitare il diritto di accesso è cioè necessario essere titolari di una posizione qualificata e differenziata rispetto alla generalità degli altri cittadini, perchè il diritto di accesso non è un generico diritto di controllo dell'attività dell'Amministrazione o di semplice conoscenza dei suoi atti.

Questo diritto può essere esercitato, oltre che dai singoli cittadini, anche dai legali rappresentanti di associazioni e comitati portatori di interessi diffusi (es. associazioni ambientaliste, comitati di genitori, ecc.).

La richiesta di accesso agli atti deve essere sempre motivata riguardo all'utilizzo che si intende fare dei documenti richiesti.

Per documenti si intendono: le delibere, le ordinanze e gli atti a rilevanza esterna e quelli interni relativi ad uno specifico procedimento, comunque in possesso dell'Amministrazione, in qualsiasi forma si trovino (testi, piantine, dati elettronici, ecc.).

Il rilascio di copie è soggetto al pagamento dei costi di riproduzione e dei diritti di visura e ricerca stabiliti con delberazione della Giunta comunale.

Sulle copie prodotte, se non è richiesta la conformità all'originale, non si applica l'imposta di bollo.

L'Amministrazione deve:

  • se la richiesta è irregolare o incompleta, entro dieci giorni richiedere all'interessato chiarimenti o integrazioni;
  • accogliere la domanda, indicando l'ufficio presso cui rivolgersi per prendere visione od ottenere copia dei documenti richiesti.

L'Amministrazione può:

  • negare temporaneamente l'accesso, con provvedimento motivato indicante la durata del differimento, per tutelare la riservatezza di persone, gruppi o imprese o per salvaguardare il regolare svolgimento dell'attività amministrativa;
  • negare l'accesso, con provvedimento motivato, a tutta (o parte) la documentazione richiesta;
  • non rispondere entro trenta giorni, cioè ricorrere al silenzio-rifiuto (equivalente al rigetto esplicito).

In caso di rifiuto, tacito o esplicito, il richiedente può presentare ricorso al T.A.R. entro 30 giorni dal rifiuto o dal termine del silenzio-rifiuto.

Cosa serve:
Inoltrare domanda verbale (informale) o scritta (formale), all'Amministrazione che ha formato l'atto conclusivo del procedimento o lo detiene stabilmente. La domanda formale è necessaria in presenza di controinteressati.

Per la domanda formale, che è esente da bollo, è stato predisposto un apposito modello.

 

Dove rivolgersi:

Vedere alla pagina dei contatti le modalità di invio al protocollo generale del Comune.


Agg. 29/3/2016

 
Sito istituzionale della città di Desenzano del Garda
Via Carducci, 4 - 25015 Desenzano del Garda (BS) - Tel. 0309994211 - Fax 0309143700
C.F. 00575230172 - P.I. 00571140987
Contatti (telefono, e-mail) - PEC (posta elettronica certificata) - Servizi comunali certificati ISO 9001:2008